Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CONFEDILIZIA: LA LEGGE REGIONALE SU I CONSORZI DI BONIFICA RIPORTA AD UNA SITUAZIONE DI GIUNGLA


CONFEDILIZIA: LA LEGGE REGIONALE SU I CONSORZI DI BONIFICA RIPORTA AD UNA SITUAZIONE DI GIUNGLA
12/09/2008, 12:09

La Federazione Campana della Confedilizia si esprime in termini negativi sulla legge regionale – in discussione lunedì 15 al Consiglio della Regione – che abroga un articolo della legge finanziaria regionale di quest’anno concernente i Consorzi di bonifica.

“La disposizione contenuta nella Finanziaria – rileva la Confedilizia Campania – esonerava dal pagamento del contributo di bonifica tutti i proprietari di immobili non classificati ad uso commerciale: con la soppressione di tale norma si tornerà alla situazione antecedente, in condizioni cioè di legge “della giungla”, con centinaia di migliaia di contributi imposti indipendentemente dai benefìci realmente conseguiti dagl’immobili, come un’autentica imposta patrimoniale. Ai proprietari – conclude l’Organizzazione della proprietà – non resterà che fare ricorso alla giustizia tributaria, affinché sia riportata legittimità nei Consorzi, che infliggono indiscriminatamente, coattivamente e illegittimamente tributi a carico di immobili che non traggono alcun incremento di valore dalla bonifica, unica fattispecie che possa motivare il contributo.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©