Politica / Regione

Commenta Stampa

Conferenza delle autonomie, Sommese presenta il CAL e l'IFEL


Conferenza delle autonomie, Sommese presenta il CAL e l'IFEL
23/03/2011, 11:03

L’assessore Pasquale Sommese ha riunito oggi in sala giunta la Conferenza Permanente Regione – Autonomie Locali.

Ai lavori hanno preso parte, tra gli altri, i rappresentanti delle province di Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, dei comuni di Avellino e Ischia, dell’Anci, dell’Upi, dell’Uncem, della Lega delle Autonomie, dell’Anpci e dell’Aiccre.

L’assessore ha illustrato ai presenti il nuovo organismo approvato con l’ultima finanziaria regionale, il CAL, cioè il Consiglio delle Autonomie Locali della Campania, e ruoli, compiti e funzioni della Struttura Tecnica di supporto al processo di attuazione del federalismo in collaborazione con l’Istituto per la finanza e l’economia locale (IFEL).

“Si tratta – ha detto l’assessore Sommese – di due importanti strumenti per le Autonomie. Con il CAL diamo attuazione agli articoli 22 e 23 dello Statuto Regionale, in base ai quali viene costituito questo significativo organo di partecipazione, una sorta di seconda camera cui viene affidata anche l’iniziativa legislativa.

“E’ con esso che si realizza la messa a rete dell’intera filiera istituzionale, all’interno della quale le Autonomie Locali si riappropriano del loro diritto-dovere di partecipare alle scelte e alle decisioni di crescita e di sviluppo dell’intero territorio.

“In sede di definizione dei regolamenti – ha aggiunto Sommese – terremo conto delle giuste riflessioni fatte dai componenti della Conferenza Permanente, al fine di valorizzarne ulteriormente il ruolo alla luce del costante ed importante contributo dato all’interno della Conferenza.

“L’intesa raggiunta con l’IFEL ci consentirà infine di accompagnare i comuni nell’avvio del federalismo fiscale. L’esperienza acquisita dall’Istituto in questi anni nella promozione dei servizi finalizzati a fornire adeguati strumenti conoscitivi per una adeguata azione accertativa, e per migliorare l’attività di informazione ai contribuenti sarà preziosa, e metterà gli enti locali della Campania nelle condizioni migliori per affrontare e vincere anche questa sfida.

“Prosegue il nostro sforzo per realizzare tutte le iniziative opportune al servizio delle Autonomie Locali, nella consapevolezza che rappresentano il livello istituzionale diretto di contatto con i cittadini, e perciò stesso il riferimento per soddisfare le attese e le aspettative del territorio”, ha concluso Sommese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©