Politica / Politica

Commenta Stampa

Confindustria e il Governo, "Manovrina? Manovrone"


Confindustria e il Governo, 'Manovrina? Manovrone'
10/10/2013, 16:13

NOBBIO - ''Abbiamo bisogno di fare un manovrone e non una manovrina''.
Così afferma il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, durante l'assemblea degli industriali di Como a Cernobbio.
''Con lo status quo noi dalla crisi non usciamo, il nostro Paese rimarrà a crescita bassa o nulla'', ha aggiunto Squinzi.
Il Presidente del Consiglio  Enrico Letta, aveva detto : "Non ha fatto cifre ma, per il momento, non mi ha lasciato molte speranze'' che la cifra da destinare alla riduzione del cuneo fiscale sia di ''10 miliardi''.
Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell'assemblea degli industriali di Como. Squinzi ha quindi ribadito: ''Letta mi ha detto che non ci sono risorse ma è disponibilissimo a suggerimenti e proposte''.
''Pensavamo di rettificare a -1,8% dal -1,6% il Pil di quest'anno ma, visto che in questo momento si è recuperata la stabilità politica il -1,6% dovrebbe essere la proiezione più probabile", ha cosi affermato il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell'assemblea degli industriali di Como a Cernobbio. Squinzi  continua : "C'è di buono anche che i dati della congiuntura economica internazionale stanno migliorando e questo ci potrebbe dare una mano'' . Squinzi conclude: ''Ce la stiamo mettendo tutta e ci impegneremo a remare per tenere a galla questo Paese''. ''Siamo nel mezzo della tempesta perfetta - sottolinea - dobbiamo andare tutti nella stessa direzione''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©