Politica / Politica

Commenta Stampa

Congresso Pd, Bossa:"Impossibile il doppio ruolo sindaco-segretario"

Se vale a Roma, vale anche a Napoli

Congresso Pd, Bossa:'Impossibile il doppio ruolo sindaco-segretario'
21/10/2013, 16:02

ROMA - "Vedo, con piacere, che cresce nel dibattito interno al Pd la consapevolezza che non si possano svolgere insieme due ruoli così importanti come il sindaco e il segretario. Curioso, però, che per alcuni la cosa valga - giustamente - per Matteo Renzi, sul livello nazionale, ma non per Venanzio Carpentieri, a Napoli". Lo dichiara Luisa Bossa, deputata Pd, all'indomani dell'iniziativa tenuta a Napoli per il lancio della candidatura alle primarie di Gianni Cuperlo.
"Sostengo Cuperlo con grande convinzione - dice la deputata napoletana - in virtù anche di un'antica e solida stima personale. L'iniziativa di domenica mattina al cinema Filangieri è stata densa di contenuti e un ottimo viatico per una campagna per le primarie modulata su idee e radici culturali. Mi ha sorpreso non poco, però, leggere dichiarazioni di esponenti napoletani del partito che si sono detti concordi con Cuperlo sull'impossibilità di fare, al tempo stesso, il sindaco e il segretario del Pd, mentre poi, sul congresso provinciale di Napoli, sostengono la candidatura di Carpentieri, che in caso di vittoria si troverebbe ad essere contestualmente sindaco di una città non priva di problemi come Melito e segretario di una federazione grande come quella napoletana. Può valere a Roma quello che non vale a Napoli?"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©