Politica / Regione

Commenta Stampa

Consiglio, assunto il fratello del giudice Capalbo -video

Indaga sulle spese pazze della regione

.

Consiglio, assunto il fratello del giudice Capalbo -video
06/03/2014, 13:25

Succede in Campania, in consiglio regionale, dove non esiste davvero il senso del pudore. Protagonisti di questa assurda vicenda sono due fratelli: Francesco e Ferruccio Capalbo. Il primo docente di ragioneria alla Sun, il secondo magistrato. Fin qui nulla di strano, fin quando non si analizza il filo che li unisce, che parte proprio dal consiglio regionale della Campania. Si, perché Francesco Capalbo è il nuovo capo dipartimento della Segreteria generale e amministrativa del consiglio. Ancora nulla di strano, fin quando poi non si accerta che il fratello, Ferruccio Capalbo è il magistrato della Corte dei Conti che indaga sulle spese folli del consiglio regionale. Ma analizziamo come entrambi i Capalbo sono arrivati al centro direzionale. Il primo, Francesco, è una professionalità esterna, assunta dal consiglio, per sopperire al posto vacante di capo dipartimento della segreteria regionale. Come mai non hanno utilizzato una figura interna al consiglio? L’avviso per la reperibilità interna c’è stato, ma non avrebbe funzionato. Nessun curricula dei dirigenti, come si legge nella delibera emanata da Paolo Romano “presenta caratteristiche” che rispondano a quelle richieste. Ecco perché viene emanato un secondo avviso per arruolare un dirigente esterno. E viene scelto proprio Francesco Capalbo, il fratello del magistrato Ferruccio Capalbo, che indaga sulle spese del consiglio.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©