Politica / Napoli

Commenta Stampa

Per dire no al decreto "affonda Napoli"

Consiglio comunale a Roma per De Magistris


.

Consiglio comunale a Roma per De Magistris
30/10/2012, 13:22

ROMA - E’ una giornata movimentata quella di oggi per l’amministrazione comunale napoletana. Tra Roma e Napoli si consumano in poche ore ben due consigli comunali. Nella capitale, dalle 10.30 di questa mattina, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e la sua giunta si sono presentati davanti Montecitorio per dire no al decreto "affonda-Napoli". Seduta consiliare in piazza per il primo cittadino partenopeo, insieme alla maggioranza, ai rappresentanti dell’UDC e di Futuro e Libertà. Nel primo pomeriggio, poi, una delegazione della giunta sarà ricevuta dal presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini.
Assenti gli esponenti del Partito Democratico, presenti ieri a Roma con l’europarlamentare Andrea Cozzolino, e quelli del Popolo della Libertà.
E qui si arriva al secondo appuntamento, quello tutto napoletano. Nella sala del consiglio comunale, al quinto piano di via Verdi, il gruppo comunale del Pdl, insieme ai gruppi di opposizione e ad alcuni presidenti di Municipalità, ha organizzato una riunione del “Consiglio alternativo”. Una risposta alla maggioranza, ed un modo per analizzare i conti delle casse di Palazzo San Giacomo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©