Politica / Politica

Commenta Stampa

Proposto un Laboratorio per una costituente dei beni comuni

Consiglio comunale, nuova seduta in via Verdi


.

Consiglio comunale, nuova seduta in via Verdi
02/04/2012, 17:04

NAPOLI – Nuova seduta di consiglio comunale in via Verdi. Come sempre si è partiti con le sollecitazioni e l’invito, dei consiglieri alla giunta, alla riflessione su diversi argomenti che riguardano la città.
Vari i punti all’ordine del giorno. Il consiglio ha deciso di rinviare la proposta dell’approvazione del regolamento per l’assegnazione in godimento dei beni immobili di proprietà del comune di Napoli, considerata anche l’assenza dell’assessore al ramo Bernardino Tuccillo. Rinviata nuovamente anche la proposta dell’assessore Luigi De Falco, oggi assente, e Alberto Lucarelli riguardo l’affermazione del primato della pianificazione urbanistica contro la proposizione di provvedimenti legislativi di condono edilizio e il riconoscimento dell'Amministrazione comunale nei principi costituzionali che esprimono il territorio come bene comune.
E’ stata poi modificata la richiesta di riformulazione della Tarsu, chiesta dal consigliere Vincenzo Moretto in studio di fattibilità teso ad inserire il principio del recupero di una maggiore equità dei calcoli dei corrispettivi a carico dei nuclei familiari.
E’ stata, inoltre, proposto dall’assessore Alberto Lucarelli l’istituzione del “Laboratorio Napoli per una costituente dei beni comuni”. Un percorso che è durato nove mesi a sentire l’assessore e che pone come sfida la messa in discussione della stessa amministrazione.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©