Politica / Regione

Commenta Stampa

Consiglio Regionale: sì alla proposta di legge per la rappresentanza di genere nelle nomine di competenza


Consiglio Regionale: sì alla proposta di legge per la rappresentanza di genere nelle nomine di competenza
20/10/2011, 17:10

Il consiglio regionale della Campania dice sì alla proposta di legge per la rappresentanza di genere nelle nomine di competenza regionale. Siamo contente perché oggi abbiamo finalmente raggiunto uno dei nostri obiettivi – affermano i consiglieri del Popolo della Libertà Mafalda Amente e Daniela Nugnes – La legge approvata mercoledì 20 ottobre non ha alcun colore politico. “Adesione convinta di tutte le donne da destra a sinistra – proseguono le esponenti del Pdl – Solo grazie ad un’unione bipartisan siamo riuscite a superare l’ostruzionismo messo in atto da alcuni consiglieri di sesso maschile che oltre a presentare innumerevoli e pretestuosi emendamenti ora tirano in ballo l’attuale legge elettorale regionale, simbolo di democrazia e rispetto per ambo i sessi”. “Il collega Carlo Aveta ci preoccupa seriamente – specificano –Nugnes ed Amente - La sua sembra una campagna sessista priva di qualsivoglia strategia politica. Pertanto una domanda, pur provocatrice, nasce spontanea: Si preoccupa della meritocrazia delle donne? Si preoccupasse piuttosto della meritocrazia maschile. O vuole semplicemente affrontare le prossime elezioni con un numero minore di soggetti che possono mettere in serio pericolo il suo scranno?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©