Politica / Politica

Commenta Stampa

Primo atto del nuovo governo

Conte chiede la fiducia alla Camera dei Deputati


Conte chiede la fiducia alla Camera dei Deputati
09/09/2019, 12:49

ROMA - E' iniziato alle 11 il discorso programmatico del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, primo atto del nuovo governo in vista della fiducia. Si è trattato di un discorso in cui il premier ha sottolineato l'importanza di fare una manovra che eviti l'aumento dell'Iva, riduca le tasse e aiuti lo sviluppo economico del Paese. Conte ha anche puntato sullo sviluppo del turismo e del patrimonio culturale. Non poteva mancare la promessa di una riforma fiscale e di aiuti economici alle famiglie a basso reddito, come l'abolizione della retta per gli asili nido. 

Conte ha anche promesso di portare a termine sia l'autonomia differenziata che il taglio dei parlamentari, anche se in questo secondo caso dovrà essere fatta una legge elettorale che consenta a tutte le forze politiche di essere rappresentate in Parlamento. Il premier ha anche confermato la collocazione dell'Italia nel Patto Atlantico (nel 2018 aveva invece aperto alla Russia, ndr) e promesso di avere migliori rapporti con l'Europa. C'è stata anche la promessa di rivedere i decreti sicurezza voluti da Salvini. 

Ora ci sarà la discussione tra i vari partiti prima del voto. A Conte dovrebbero essere garantiti i voti di M5S, Pd e LeU, oltre a diversi voti provenienti dal gruppo misto; mentre Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia voteranno contro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©