Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CONTRATTI, EPIFANI: “NON FIRMIAMO UN ACCORDO A PRESCINDERE”; INCERTEZZA SU ESUBERI ALITALIA


CONTRATTI, EPIFANI: “NON FIRMIAMO UN ACCORDO A PRESCINDERE”; INCERTEZZA SU ESUBERI ALITALIA
07/09/2008, 12:09

“Non firmiamo un accordo a prescindere, firmeremo soltanto se ci saranno le condizioni che rispondono alle richieste del sindacato”: è quanto annunciato dal leader della Cgil, Guglielmo Epifani, al workshop Ambrosetti di Cernobbio dopo un incontro con il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. Secondo Epifani “c’è una trattativa in corso su questioni serie che va fatta seriamente rispettando le opinioni di tutti”. Il leader sindacale ha poi aggiunto che “i salari debbono dipendere da tre condizioni: tenuta dell’inflazione, qualità della prestazione e produttività. Se si rispetta una sola di queste condizioni si creano problemi, va ricercato un punto di equilibrio”. Riguardo alla vicenda di Alitalia, poi, secondo il leader della Cgil non c’é ancora chiarezza sugli esuberi della compagnia di bandiera. “Ci sono delle cose da vedere sul piano industriale e sugli esuberi - ha risposto Epifani a chi gli riportava le parole dell’amministratore delegato di Intesa SanPaolo Corrado Passera - La cosa più strana di tutte, sono gli esuberi: si va da 3.000 a 7.000”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©