Politica / Napoli

Commenta Stampa

Contro i botti illegali l'VIII Municipalità lancia spot degli alunni della "Giovanni XXIII" di Chiaiano


Contro i botti illegali l'VIII Municipalità lancia spot degli alunni della 'Giovanni XXIII' di Chiaiano
28/12/2011, 13:12

I colori di tempere, pastelli e pennarelli per dire “no” ai botti illegali. E’ la caratteristica campagna di prevenzione e legalità promossa dall’Ottava Municipalità che, per dare il benvenuto al nuovo anno e mettere in guardia i giovani sui rischi legati all’uso dei fuochi d’artificio pericolosi, ha adottato lo spot realizzato dagli alunni del 28° Circolo Didattico “Giovanni XXIII” di via Nuova Toscanella a Chiaiano.

“Per noi è senz’altro la migliore pubblicità contro l’uso dei botti pericolosi. Le immagini più significative dello spot sono state realizzate con tempera su cartoncino per rappresentare i fuochi e i boati della notte di San Silvestro, un lavoro lodevole per l’impegno e la determinazione degli allievi – ha detto il presidente della Municipalità Angelo Pisani-. Questo lavoro, attraverso i colori, la fantasia e la gioia trasmessa dai bimbi, lancia un messaggio chiaro: una festa non può trasformarsi in tragedia per l’irresponsabilità di qualcuno e la cattiva informazione”.

“Abbiamo così deciso di adottare lo spot per la nostra campagna di prevenzione, è il nostro “no” ufficiale ai botti pericolosi. Oltre a lodare e valorizzare i meriti dei piccoli alunni, l’obiettivo è di diffondere il bellissimo lavoro affinchè sia da esempio per i giovani del territorio e di tutta la città contro la cultura dell’illegalità – ha continuato Pisani-. La nostra risorsa più importante sono proprio i ragazzi che hanno tutte le potenzialità e la voglia di migliorare i quartieri in cui vivono. Come Municipalità appoggeremo sempre le iniziative nate dalle scuole e dai giovani e diventeremo loro portavoce”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©