Politica / Napoli

Commenta Stampa

Il regolamento approvato all’unanimità

Controlli interni, il si del consiglio comunale


.

Controlli interni, il si del consiglio comunale
28/02/2013, 17:12

NAPOLI – Ieri ha incontrato la sua maggioranza, oggi l’intero consiglio comunale. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, riprende il ritmo di sempre dopo la discussa campagna elettorale per Rivoluzione Civile. Gli obiettivi  principali per la fascia tricolore sono: cambiare, ripartire e trovare alternative realistiche.

Diversi, oggi, i punti all’ordine del giorno a via Verdi: tra questi anche il regolamento sui controlli interni, previsto dal decreto 174, che prevede per le amministrazioni accertamenti più stringenti in materia economica e amministrativa. Regolamento, quest’ultimo,  approvato all'unanimità dall’assise.

Le verifiche riguardano non solo l'amministrazione, ma anche tutte le partecipate. Un atto a cui, a sentire  l'assessore al bilancio  Salvatore Palma, tra una settimana circa si andrà ad aggiungere una disciplinare di controllo a cui sta lavorando il Comune. Il testo prevede che le partecipate, con cadenza trimestrale, compilino un report delle attività e che riportino tutte le voci più significative. “L'acquisizione del regolamento - ha sottolineato  Palma - era un atto dovuto con cui sono state recepite le modifiche introdotte dal decreto 174 e, pertanto, abbiamo fatto nostre le regolamentazioni sui controlli che, per le amministrazioni in pre dissesto e per quelle che hanno aderito al piano, sono molto più stringenti”. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©