Politica / Napoli

Commenta Stampa

Convegno con il sindaco de Magistris e le organizzazioni sociali partenopee


Convegno con il sindaco de Magistris e le organizzazioni sociali partenopee
22/11/2011, 12:11

Si terrà venerdì 25 novembre (dalle ore 17,00) all'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli il convegno "Clandestinità ed altri errori (di destra e di sinistra)" organizzato dalle associazioni napoletane impegnate per la rivendicazione dei diritti dei migranti.

Intervengono il magistrato Paolo Brogna, procuratore aggiunto alla Procura di Torino, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, Sergio D'Angelo, assessore alle politiche sociali del comune di Napoli e Francesco Carchedi dell'Università La Sapienza di Roma.
Coordina i lavori Francesco Esposito, mediatore culturale.
«Un fenomeno epocale come le nuove migrazioni verso l'Europa - dichiara Francesco Esposito, organizzatore del'evento - poteva essere l'occasione per una scommessa straordinaria: ragionare su una cultura della legalità, coniugata con il principio di solidarietà, collegare i comuni doveri con la capacità di estendere i diritti e di includere nuove popolazioni. Si poteva fare, di questa scommessa, l'orizzonte dell'Europa del futuro. Si poteva fare ma non si è fatto. La nostra ampia e confusa normativa sugli stranieri è sbagliata. È inefficace, non raggiunge gli obiettivi che si propone. Produce ingiustizia. E' forte con i deboli e debole con i forti. Siamo ancora in tempo per cambiare rotta?»
Aderiscono all'iniziativa: Cirem, Sinistra Svegliati, Centro Studi Officina Volturno, Associazione La Lucerna, Informatici senza frontiere, Ltm ong onlus, Legambiente Neapolis 2000, Comitato immigrati Napoli, associazione Radicali-Napoli "Ernesto Rossi", associazione Una mano per, Cittadinanza Attiva Napoli Ovest, Ciss ong, L.e.s.s. onlus; Centro studi e iniziative di Lotta all'Esclusione Sociale per lo Sviluppo, associazione Bom Dia, associazione Agenzia Arcipelago onlus, Cooperativa Sociale L'Orsa Maggiore (Progetto Intrecci), associazione Diálogos per la comunicazione sociale, Federconsumatori Campania, Cisl Napoli, Anolf (Associazione nazionale oltre le frontiere).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©