Politica / Politica

Commenta Stampa

"Più controlli ma senza paralizzare l'attività ordinaria"

Corruzione, Patroni Griffi: "Ddl pronto la prossima settimana"

"Sanità e urbanistica a forte rischio corruzione"

Corruzione, Patroni Griffi: 'Ddl pronto la prossima settimana'
14/10/2012, 10:01

ROMA – “Il ddl anticorruzione si chiuderà la settimana prossima al Senato e poi alla Camera. E' importante aver delineato la politica generale per contrastare la corruzione con la prevenzione”. Lo afferma il ministro per la Funzione pubblica, Filippo Patroni Griffi, per “L'intervista della domenica”, curata da Alessandro Banfi su TgCom24. “Le misure di prevenzione sono tratte dall'esperienza di altri paesi dell'area OCSE e da modelli già sperimentati nel privato. Bisogna individuare le aree a rischio e su quelle aree - sottolinea - aumentare i controlli senza paralizzare l'attività ordinaria. Su alcune misure stiamo già lavorando per l'attuazione in maniera tale che, nel momento in cui verrà approvata la legge, noi saremo pronti col decreto delegato a mettere in atto tutta una serie di misure”. E a proposito di aree più a rischio per la PA, Patroni Griffi spiega che “le aree tradizionalmente a rischio sono trasversalmente quelle che riguardano l'acquisto di beni e forniture, gli appalti e, secondo lo studio della commissione da me istituita, ci sono inoltre sanità e urbanistica. Tutti settori - evidenzia - a forte rischio corruzione”.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©