Politica / Regione

Commenta Stampa

Cortese (Pd): scuola, a causa dei tagli a rischio la qualità


Cortese (Pd): scuola, a causa dei tagli a rischio la qualità
13/09/2010, 17:09

NAPOLI - “Lo scorso anno per l’apertura dell’anno scolastico la Gelmini ha scelto Nisida, arrivando nell’istituto minorile via mare per evitare le proteste. Già in precedenza era andata a Scampia senza avvisare nessuno. Quest’anno invece ha scelto l’aula interna del Policlinico Gemelli per inaugurare l’inizio delle attività didattiche”, dichiara Angela Cortese, consigliere Regionale Pd e segretario della Commissione Istruzione del Consiglio.“Situazioni sempre protette che non la mettono mai in connessione con la scuola militante, quella vera, quella pubblica dei quartieri difficili del nostro Paese” - continua Cortese - quella scuola che è fatta di personale e non di corporazioni, così come ha definito gli insegnanti. Il maestro è colui che educa, forma ed istruisce con grande professionalità e responsabilità, al di là se ha un contratto a tempo indeterminato o è un precario.  
“Questo sistema – spiega il segretario della Commissione - si è retto sempre sulla presenza degli insegnanti precari finanche quando lo stesso ministro era una studentessa. In quanto alla qualità “gelminiana”, c’è molto da discutere, perché “lo studente al centro” in classi sovraffollate non potrà fruire di quell’insegnamento individualizzato che è necessario nel rispetto dei ritmi e dei tempi di apprendimento della scuola di tutti e per tutti”. “Il tempo scuola sacrificato sull’altare dei tagli – prosegue Cortese- è un altro degli elementi che mettono a rischio la qualità e accrescono le divisioni del Paese secondo il censo e la regione di appartenenza. Non è con il cinque in condotta o con il maestro unico che si restituisce prestigio e rigore alla scuola, ma con un progetto pedagogico chiaro, all’altezza dei saperi del terzo millennio che accompagni al nuovo con competenze e conoscenze a partire dalla scuola dell’infanzia.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©