Politica / Parlamento

Commenta Stampa

COSENTINO: IL GRANDE EVENTO SONO LE DIMISSIONI DI BASSOLINO


COSENTINO: IL GRANDE EVENTO SONO LE DIMISSIONI DI BASSOLINO
09/05/2008, 09:05

Dopo l'appello al neo Presidente del Consiglio da parte dell'assessore al Turismo della Regione Campania nel quale chiedeva un grande evento per Napoli, il capogruppo di Forza Italia Nicola Cosentino ha risposto con grande ironia al neo assessore d'alemiano “Ha ragione l’assessore Claudio Velardi: alla Campania serve qualcosa, lui lo definisce ‘evento’, per rilanciare l’immagine di Napoli, soffocata dall’immondizia e dalla incapacità di chi amministra Comune, Provincia e Regione. Sbagliato, però, chiederlo a Silvio Berlusconi, dal momento che la soluzione l’ha a portata di mano. Come sempre accade in casa della sinistra, si percepisce la dimensione del problema ma si mettono in campo strategie e strumenti sbagliati. Ben dovrebbe sapere l’attento e solerte assessore Velardi spiega il parlamentare - che per riscattare l’immagine di Napoli, non è necessario scomodare il Presidente del Consiglio e nemmeno mettere in scena un faraonico evento. Ma, semmai, va sollecitato un atto di buon gusto e buon senso, che solo Bassolino, la persona che più degli altri ha contribuito a infangare l’immagine della Campania, può porre in essere attraverso le sue dimissioni. Non divaghi, Velardi, chiamando in causa Berlusconi e, non ci meraviglierebbe affatto, se invocasse anche San Gennaro. Per rilanciare l’immagine di Napoli e della Campania le dimissioni di Bassolino sarebbero un primo significativo passo verso la ‘normalità’. Quella normalità che l’assessore confonde come figlia di un grande evento. Ma visto che la cosa a lui piace, allora potremmo trasformare le dimissioni di Bassolino in una grande festa. Una festa che – conclude Cosentino - tutto il mondo civile, e non solo i cittadini della Campania, saluterebbe con soddisfazione ed entusiasmo”.
 

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©