Politica / Regione

Commenta Stampa

Il parlamentare 'tirato in ballo' dal pentito

Cosentino, Landolfi: Accuse per me? Bugie di delinquente drogato


Cosentino, Landolfi:  Accuse per me? Bugie di delinquente drogato
11/11/2009, 17:11

NAPOLI - "Evidenti falsità partorite dalla mente annebbiata di un delinquente cocainomane". Questo il commento di Mario Landolfi, parlamentare del Pdl chiamato in causa da un pentito così come riportato nell'ordinanza del gip del Tribunale di Napoli, Raffaele Piccirillo, che si sta occupando del caso Cosentino. "Sono state rispolverate vicende vecchie di un anno, già depositate dal pubblico ministero nell'ottobre 2008 - afferma Landolfi in una nota - Questioni che saranno incontrovertibilmente confutate e demolite, quando riprenderà l'udienza preliminare. Come ho già avuto modo di dire, si tratta di evidenti falsità, partorite dalla mente annebbiata di un delinquente cocainomane".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©