Politica / Regione

Commenta Stampa

Cosenza nominato commissario per l'emergenza eventi alluvionali nel salernitano


Cosenza nominato commissario per l'emergenza eventi alluvionali nel salernitano
25/11/2010, 15:11


NAPOLI - L'Assessore alla Protezione civile e ai Lavori pubblici della Regione Campania, Edoardo Cosenza, è stato nominato Commissario per l'emergenza a seguito degli eccezionali eventi alluvionali che hanno riguardato la provincia di Salerno nei giorni 8, 9 e 10 novembre. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha firmato ieri l'ordinanza con cui l'assessore Cosenza viene investito del ruolo: a lui sono stati conferiti anche tutti i poteri commissariali per accelerare le procedure per il ripristino dell'acquedotto del Basso Sele, con il relativo finanziamento di 5 milioni di euro. "Ringrazio il presidente Berlusconi per il provvedimento che ci consentirà di attuare tutti gli interventi necessari a risolvere l'emergenza che si è determinata nell'area del basso Sele. Tutte le attività progettuali e di cantiere – ha detto l'assessore Edoardo Cosenza esprimendo soddisfazione per la nomina ricevuta - proseguono senza sosta: per domani mattina, alle 10.30, è convocata una riunione presso la prefettura di Salerno per l'approvazione del progetto esecutivo per il by pass di 4 km. All'incontro parteciperanno tutti gli enti interessati, tra cui Provincia di Salerno, Anas e i Comuni di Postiglione e Contursi che già hanno ricevuto il progetto dettagliato per potere esprimere il parere. I lavori per sostituire il ponte tubo crollato con una condotta di 1 metro di diametro in alveo – ha detto ancora l'assessore Cosenza - sono in fase molto avanzata: tutti i tecnici e l'impresa si sono attivati in maniera eccezionale e adesso combattiamo solo contro il maltempo. Non appena la pioggia cesserà e il livello e la forza del Sele ci consentiranno di lavorare in sicurezza attueremo l'intervento: la volontà della Regione Campania, dei tecnici, della manodopera del posto è – ha assicurato l'assessore regionale ai Lavori pubblici - quella di dare una straordinaria dimostrazione di efficienza, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, mantenendo la promessa di ripristinare il sistema per Natale e se possibile anche prima".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©