Politica / Regione

Commenta Stampa

Cosenza sugli interventi Cipe per il dissesto


Cosenza sugli interventi Cipe per il dissesto
21/01/2012, 11:01

“E' il più grande investimento per la messa in sicurezza del territorio regionale rispetto al dissesto idrogeologico dell'ultimo decennio. Un risultato di cui sono soddisfatto personalmente e che premia il grande lavoro che abbiamo svolto assieme al presidente Caldoro.”

Così l'assessore ai Lavori pubblici e alla Difesa del Suolo, Edoardo Cosenza, ha commentato lo stanziamento di complessivi 204 milioni di euro per il piano "frane e versanti" approvato dal Cipe e dal Consiglio dei Ministri questa mattina (di cui 184 milioni della delibera odierna e 19 milioni 700mila già stanziati dal Ministero dell'Ambiente).

“Questo finanziamento – ha precisato l'assessore Cosenza – consentirà di attuare 57 interventi prioritari per la prevenzione del rischio idrogeologico in Campania, così come precedentemente stabilito dalla Regione, in accordo con il ministero dell'Ambiente e il Dipartimento della Protezione civile, alla luce delle priorità dettate dalle Autorità di Bacino e dall'Agenzia regionale per la Difesa del Suolo (Arcadis).

“E’ importante anche l’ulteriore finanziamento destinato alle opere idrauliche, alle reti fognarie e alle infrastrutture a servizio della nuova sede Nato di Giugliano, pari a 26 milioni di euro. A questi 230 milioni di euro vanno poi aggiunti 50 milioni di euro che mi sono stati assegnati in qualità di commissario straordinario per il dissesto idrogeologico in provincia di Salerno, in seguito alle alluvioni del novembre 2010. Complessivamente un investimento straordinario per la sicurezza dei cittadini per il quale ringraziamo il Governo, anche in considerazione del particolare momento economico che il Paese sta attraversando”, ha concluso Cosenza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©