Politica / Regione

Commenta Stampa

Costa Concordia. Laboccetta: "Sia demolita a Napoli"


Costa Concordia. Laboccetta: 'Sia demolita a Napoli'
03/04/2013, 13:46

Dichiarazione del Coordinatore cittadino del Popolo della Libertà di Napoli, Amedeo Laboccetta

 

“Sosterremo con forza la candidatura dei porti di Napoli e Castellammare per la demolizione del relitto della Costa Concordia che potrà essere un volano importante per l’economia locale e per rivitalizzare un settore pesantemente in crisi. Qui in particolare abbiamo infrastrutture storicamente impegnate nelle attività di naval-meccanica altamente qualificate, oltre due chilometri di banchine dedicate a Napoli e seicento metri a Castellammare, complessivamente sono disponibili superfici attrezzate per attività di cantieristica per oltre quattrocentomila metri quadri. Non basta. L’autorità portuale di Napoli può disporre di tre bacini fissi, tre galleggianti ed importanti scivoli di alaggio con potenti attrezzature di sollevamento. A Napoli dunque non manca nulla e siamo già pronti per accogliere le attività grazie alla straordinaria competenza degli operatori che vi lavorano e sono qui da molte generazioni. Bene ha fatto il Presidente Caldoro a candidare formalmente i porti di Napoli e Castellammare. Il Pdl, come sempre, sosterrà anche a livello nazionale le ragioni e le competenze di questo territorio”.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©