Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Cozzolino su Fiat e Mons. De Palma


Cozzolino su Fiat e Mons. De Palma
08/07/2013, 17:34

“Nel giorno in cui da Lampedusa Papa Francesco diventa la voce di speranza per gli ultimi, è ancora più incomprensibile l’atteggiamento da parte del direttore della Fiat di Pomigliano di censura nei confronti di monsignor Depalma”, afferma il vice capodelegazione del Pd al Parlamento europeo Andrea Cozzolino.

“Non è alzando muri, non è negando il confronto che si costruiscono diritti per i lavoratori e speranza di futuro per le loro famiglie. Non lo è, soprattutto, quando questo atteggiamento di chiusura arriva da parte della più importante azienda italiana, la Fiat, che svolge oggettivamente una funzione e un ruolo di tenuta sociale oltre che economica nel nostro Paese”, conclude Cozzolino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©