Politica / Politica

Commenta Stampa

Sul tavolo la crisi finanziaria dell’Eurozona

Crescita: oggi l’incontro Monti-Merkel a palazzo Chigi

Intanto il premier è a Bruxelles per l’Ecofin

Crescita: oggi l’incontro Monti-Merkel a palazzo Chigi
13/03/2012, 10:03

ROMA – Crisi finanziaria e prospettive per la crescita: questi i due argomenti sul tavolo, intorno al quale oggi pomeriggio si siederanno l’Italia di Mario Monti e la Germania di Angela Merkel. Il faccia a faccia si consumerà a palazzo Chigi, dove la cancelliera tedesca dovrebbe arrivare intorno alle 16: dopo l’incontro con il Professore, dovrebbe seguire anche l’incontro con il capo dello Stato.
Il nuovo faccia a faccia tra Mario Monti e Angela Merkel cade in un momento particolare, in cui la crisi continua a preoccupare, ma spaventa meno rispetto a qualche mese fa. L’incontro, che finalmente si realizza dopo i rinvii dei mesi scorsi, avrà un’impostazione sensibilmente cambiata da quella che poteva invece essere se si fosse tenuto a gennaio (previsto insieme a Sarkozy, ma saltato per indisponibilità del presidente francese) o a febbraio (un bilaterale annullato dalla cancelliere a causa delle dimissioni del presidente tedesco Wulff). Dall’inizio dell’anno ad oggi, infatti, la posizione di intransigenza della Germania, nei confronti degli aiuti economici a sostegno dei paesi Ue in difficoltà, si è andata ammorbidendo, mentre l’Italia, con il provvedimento “Salva Italia”, si è ritagliata all’interno dell’Ue un ruolo sempre più da protagonista e da punto di riferimento per i paesi dell’Unione.
Il vertice Monti-Merkel, quasi sicuramente, sarà anche un’occasione per una riflessione sul futuro dell’Europa. E, forse, per uno scambio di idee sui temi caldi sul teatro internazionale, Siria in primis. Intanto, in attesa di incontrare la Merkel nel pomeriggio e fare gli onori di casa, il premier in mattinata è andato a Bruxelles, dove parteciperà all’Ecofin: all’ordine del giorno c’è il tema della tobin tax.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©