Politica / Politica

Commenta Stampa

Ancora una volta i grillini agiscono per destabilizzare

Crimi (M5S): "Per le Camere voteremo i nostri rappresentanti"


Crimi (M5S): 'Per le Camere voteremo i nostri rappresentanti'
14/03/2013, 11:44

ROMA - Vito Crimi, capogruppo del Movimento 5 Stelle, ha scritto su Facebook le nuove istruzioni per i deputati di Camera e Senato: "Abbiamo deciso di non scendere a nessun compromesso e di indicare il nostro candidato alla presidenza della Camera e alla presidenza del Senato, candidati che voteremo compatti". AGgiungendo, come provocazione: "Le altre forze politiche potranno liberamente decidere di votarli nella consapevolezza che non sarà mai merce di scambio o motivo di pressioni dei nostri confronti. Il solco è segnato, è stato segnato dai cittadini usando la matita copiativa come aratro, e su quel solco cammineremo". Perchè poi si debbano votare persone incompetenti e impreparate è tutto da capire; ma tant'è... 
Ha anche annunciato che il loro candidato verrà scelto mediante una "procedura democratica": ne sceglieranno diversi a voto palese, poi li testeranno con una serie di domande e al termine ne sceglieranno uno. che sosterranno fino alla fine. Il che, in una situazione come quella del Senato, dove non c'è uyna maggioranza, servirà solo a creare più confusione. 
Crimi, insieme alla capogruppo alla Camera Roberta Lombardi, hanno poi detto che intendono far modificare i regolamenti delle Camere, perchè bisogna "fare in modo che le commissioni lavorino da subito sui provvedimenti urgenti per il Paese, perché non si può aspettare. Lo pretendiamo dalle altre forze politiche e lo pretendono i cittadini". Un po' difficile, visto che finora i grillini hanno s olo fatto ostruzionismo su tutto...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©