Politica / Parlamento

Commenta Stampa

CRISI, EPIFANI: "STA ARRIVANDO LA VALANGA ", DATI ISTAT LO CONFERMANO


CRISI, EPIFANI: 'STA ARRIVANDO LA VALANGA ', DATI ISTAT LO CONFERMANO
10/12/2008, 13:12

L'aumento della cassa integrazione, che oggi interessa circa 350mila lavoratori, conferma, secondo il leader della Cgil Guglielmo Epifani, che "sta arrivando la valanga". "Il governo - ha aggiunto - non sta facendo di tutto per affrontarla: deve fare di più e deve fare meglio". A conferma delle pesanti ripercussioni della recessione, i dati Istat, i quali mostrano "la tendenza alla discesa della nostra produzione industriale, e tutto va ad accentuare il carattere di questa recessione che non è solo italiana ma che in Italia ha queste caratteristiche". Epifani, intervenendo a Napoli a margine di un convegno sui problemi del Mediterraneo, ha detto che "c'é poi un altro dato che va segnalato: quello delle entrate fiscali nei primi dieci mesi dell'anno". "Uno dei motivi per cui scioperiamo venerdì prossimo - ha precisato - è per chiedere al governo un intervento di riduzione della pressione fiscale sui lavoratori e sui pensionati. Il quadro delle tasse pagate nei primi dieci mesi dell'anno dice che le imposte che pagano le imprese sono calate tra il 5 ed il 6 per cento, quelle pagate da lavoratori e pensionati sono cresciute quasi del 7 per cento. E questo non è sostenibile". "Ci sono troppe tasse sui lavoratori dipendenti e sui pensionati - ha concluso Epifani - per questo andava detassata la tredicesima, per questo bisognava partire in maniera organica con un aumento della detassazione fiscale. Che é la richiesta della piattaforma unitaria e una delle richieste base dello sciopero generale."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©