Politica / Politica

Commenta Stampa

Il governatore denuncia collusioni

Crocetta contro sprechi in Sicilia


Crocetta contro sprechi in Sicilia
25/01/2013, 20:42

PALERMO -  Il neo- Governatore della Sicilia ha denunciato degli sprechi avvenuti nella sua regione per una mostra d’arte organizzata in passato.
Sarcasticamente il Presidente ha dichiarato: “Hanno portato la Gioconda in Sicilia e non me ne sono accorto”.
La battuta è relativa ad un evento costato alla regione Sicilia circa 3mln di euro.
Crocetta ha poi annunciato che agirà con un esposto alla procura contro il Consorzio autostrade siciliane per un anomalo appalto.
Sembra, infatti, che ad una ditta interdetta per mafia dall'Expo, dalla Prefettura di Milano, sia stata affidata la sorveglianza della rete della Sicilia.
Si tratterebbe della “Ventura spa”, e l’operazione ammonterebbe a 9mln di euro.
Ma  pare che Crocetta non ci stia e che voglia chiarimenti quanto prima.
Nel frattempo, in queste ore il segretario della Camera del lavoro di Catania, Angelo Villari, ha chiesto al governatore di intervenire in merito alle emergenze che colpiscono il tessuto produttivo della regione.
E dalle pagine dell’Unità dice: “Al governatore Crocetta chiediamo un nuovo Patto per il lavoro in Sicilia, una forma innovativa di concertazione fra governo e parti sociali, per costruire un progetto di rilancio economico-sociale”.
Villari poi aggiunge: “Catania, la Sicilia, il Mezzogiorno hanno bisogno di mettere al centro il lavoro per dare speranza e futuro. Il Governo nazionale deve considerare queste storie di casa nostra come "storie di tutti" come accade per la Fiate per le tante vertenze simbolo regionali e nazionali”. 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©