Politica / Politica

Commenta Stampa

La notizia è stata data dal Governatore

Crocetta nomina Ingroia Presidente Riscossione tributi

Polemiche dal Partito Democratico

Crocetta nomina Ingroia Presidente  Riscossione tributi
08/04/2013, 18:44

PALERMO - Nel giro di poche ore si erano incontrati più volte, e la notizia era già nell’aria. I ben informati parlavano di una sorta di “missione per salvare il magistrato da Aosta”: stiamo parlando dell'ultima trovata del neo governatore Rosario Crocetta a favore di Antonio Ingroia.
Il Presidente e il leader dello sfortunato “Movimento civile” sia giovedì che venerdì scorso si erano visti, e in quell’occasione, Crocetta aveva dichiarato: “Abbiamo discusso e preso solo un caffè”.
Ma questo caffè aveva messo in agitazione il Partito democratico siciliano visto poi come sono evolute le cose. Il magistrato come ricorderete con il suo partito non era riuscito a superare lo sbarramento per approdare in parlamento, ma in Sicilia, con il voto per il Senato, Ingroia aveva incassato un bel tre per cento. Ed oggi è arrivata la notizia ufficiale: Ingroia sarà presidente di Riscossione tributi. E se il Presidente della Sicilia qualche tempo fa diceva: “Non c’è nulla, stiamo solo discutendo” ora non ci sono più dubbi che questa nuova accoppiata susciterà scalpore e polemiche. “Abbiamo indicato Antonio Ingroia come presidente del Consiglio di amministrazione della Riscossione Sicilia Spa”, ha detto ai giornalisti, Rosario Crocetta. E in qualità di vice presidente del Cda di Riscossione Sicilia Spa, il Presidente regione Sicilia ha nominato l'avvocato Lucia Di Salvo, moglie di un magistrato. Membro del Cda anche l'avvocato Maria Mattarella, figlia di Piersanti, l'ex presidente della Regione siciliana assassinato dalla mafia il sei gennaio 1980.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©