Politica / Regione

Commenta Stampa

Dal 18 aprile il Festival della Filosofia in Magna Grecia


Dal 18 aprile il Festival della Filosofia in Magna Grecia
12/04/2012, 15:04

Si terrà dal 18 al 21 aprile la V edizione del Festival della Filosofia in Magna Grecia. Il tema di quest’anno, che ha visto nella prima fase svoltasi lo scorso autunno la partecipazione di 1550 studenti liceali provenienti da tutta Italia, è “Svelamento – Alétheia”.

Sono in programma una serie di iniziative che si svolgeranno nello scenario dell’Area archeologica di Elea-Velia, del Borgo di Castellabate, di Ascea e di Casalvelino: dialoghi filosofici, passeggiate filosofiche teatrali, laboratori di autenticità, teatro, musica, sceneggiatura e meditazione, concerti, incontri con personalità del modo scientifico/filosofico.

Il Festival, alla cui presentazione hanno preso parte l’assessore alla Cultura e all’Istruzione della Regione Campania Caterina Miraglia, il presidente del parco del Cilento Amilcare Troiano, e i sindaci di Ascea Mario Rizzo e di Casalvelino Mario Giordano, è promosso dall’associazione culturale “Festival della Filosofia in Magna Grecia”, presieduta da Giuseppina Russo e diretta da Iriana Marini.

All’organizzazione hanno partecipato i componenti del comitato scientifico Salvatore Ferrara e Annalisa Di Nuzzo, e le associazioni “ArteFia” con il regista sceneggiatore Vincenzo Maria Saggese e “Montanari Ripe Rosse”.

Dalla prima edizione del 2008 ad oggi, hanno preso parte all’evento, che ripercorre i luoghi cari a Parmenide e Zenone, circa 5 mila studenti di tutta Italia.

“Abbiamo deciso di promuovere questa iniziativa – ha detto l’assessore Miraglia - per valorizzare il nostro patrimonio culturale e paesaggistico in tutta Italia. Una esperienza di grande interesse che intendiamo rilanciare in particolare in Campania, sensibilizzando la direzione regionale scolastica per far conoscere a insegnanti e studenti le possibilità offerte dal festival della filosofia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©