Politica / Napoli

Commenta Stampa

Dal Pdl mozione di sfiducia al vice sindaco Sodano-video


.

Dal Pdl mozione di sfiducia al vice sindaco Sodano-video
07/10/2013, 15:42

NAPOLI - E’ ancora infuocata la vicenda giudiziaria che vede coinvolto il vice sindaco del comune di Napoli Tommaso Sodano. Il braccio destro del sindaco de Magistris è stato condannato in primo grado per un episodio risalente al 2007, quando Sodano aggredì una vigilessa di Pomigliano D’Arco. Ad accendere i toni ci pensa il Pdl cittadino, che ha preparato una mozione di sfiducia nei confronti del vice sindaco. L’esponente azzurro in consiglio comunale Marco Mansueto, spiega che Sodano sarebbe andato contro i principi di non violenza, soprattutto dopo aver commentato la vicenda. L’assessore con delega all’Ambiente, ha parlato della sua storia accostandola alle parole di Erri De Luca sugli studenti e sulla disobbedienza civile. Cosa che ha scatenato polemiche nei confronti dello scrittore, che si è visto costretto a difendersi dalle accuse di una sorta di istigazione alla violenza. Ad esprimersi sulla posizione di Tommaso Sodano è anche il deputato si Sel Arturo Scotto, secondo il quale il vide sindaco farebbe bene a fare un passo indietro. Ed è ancora la giunta a tenere con il fiato sospeso la politica napoletana. Si attende con ansia il nome che sostituirà quello dell’ex assessore allo sport Pina Tommasielli. Maschio o donna non si sa, ma si suppone che il sindaco questa volta vada a pescare all’interno di un gruppo di tecnici senza appartenenza formale ad un partito. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©