Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Verso "Alleanza Democratica"

D'Alema-Bersani: la scissione del PD in arrivo?


D'Alema-Bersani: la scissione del PD in arrivo?
30/08/2010, 21:08

Massimo D’Alema rilancia il modello tedesco e il proporzionale con lo sbarramento. D’Alema fa un riferimento chiaro ''ad un centro forte che si allea con la sinistra''.  Non piace a tutto il Pd e qualcuno insorge. Per Rosy Bindi  ''Il bipolarismo ormai e' nel senso comune, non saranno 2 regole a sconfessarlo''. E continua la parlamentare asserendo: "L'orientamento prevalente emerso dall'assemblea nazionale - ricorda la presidente del Pd, Rosy Bindi - e' stato quello di andare avanti sul sistema maggioritario, uninominale possibilmente a doppio turno" e "non si puo' tornare alla politica delle mani libere, come di fatto propone D'Alema con il sistema tedesco, delle coalizioni costruite a tavolino dopo il voto".
Bersani invece teme che lo slancio che si augura il PD rischi di arenarsi di fronte a divisioni e polemiche interne. ''Qua non stiamo a pettinare le bambole, la battaglia per mandare a casa Berlusconi non e' semplice''.
"Bersani non ha parlato di nuovo Ulivo come sostituto del Pd, ma ragiona sul fatto che occorre ricostruire il campo per le prossime elezioni e quindi ricostruire il rapporto con le altre forze politiche in modo lontano dagli ultimi anni, quando la qualità del governo Prodi fu coperta dalla litigiosità e frammentazione tra i vari partiti". Lo ha detto oggi a Torino Dario Franceschini alla Festa dmeocratica a Torino.
"Quella stagione si è chiusa - ha sottolineato - e il Pd oggi non vuole tornare alla stagione dell'Unione ma recuperare il disegno di culture riformiste. La prospettiva è quella di un governo riformista, con culture che oggi in parte sono nel Pd in parte non sono volute entrare".

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©