Politica / Regione

Commenta Stampa

Dalla regione piu’ risorse alla sanita’ casertana finora penalizzata rispetto ad altri territori campani


Dalla regione piu’ risorse alla sanita’ casertana finora penalizzata rispetto ad altri territori campani
20/11/2012, 15:44

“Finalmente abbiamo l’occasione, in consiglio regionale, grazie ad una mozione sottoscritta in maniera bipartisan, di riequilibrare le risorse sanitarie impegnate dalla Regione Campania che finora erano fortemente penalizzanti per la provincia di Caserta”.

Lo afferma il consigliere regionale del Pdl, Angelo Polverino che aggiunge: “Finora le risorse destinate alle strutture sanitarie private e pubbliche della provincia di Caserta non tenevano conto dei giusti parametri di legge per quanto riguarda il rapporto con il numero di abitanti e l’estensione del territorio. Va inoltre considerato che strutture collocate in aree di confine e particolarmente critiche, come l’agro averano e il litorale domiziano, servono di fatto migliaia di persone all’anno provenienti da altri bacini di utenza regionali. Destinare quindi più risorse alle strutture pubbliche e private di Terra di LavorO significa non solo garantire un’assistenza più vicina alle esigenze reali dei cittadini casertani, ma anche dare sollievo a tantissimi operatori sanitari che quotidianamente si fanno in quattro tra mille disagi e problemi e che meritano senz’altro più considerazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©