Politica / Napoli

Commenta Stampa

D'angelo: "nessuna marcia indietro, sarò a Roma il 30 ottobre"


D'angelo: 'nessuna marcia indietro, sarò a Roma il 30 ottobre'
26/10/2012, 13:40

"Nessuna marcia indietro. Sono convinto che l’iniziativa del prossimo 30 Ottobre a Roma rappresenti l'occasione per far sentire le ragioni di una città che non avrà scampo se non interverrà da parte del Governo un segnale di maggiore attenzione. Il Decreto 174 infatti, allo stato, non offre nessuna possibilità concreta di ripresa perchè quanto previsto è assolutamente insufficiente per i problemi economico finanziari che abbiamo ereditato, che lo sforzo fin qui prodotto dall'Amministrazione non ha potuto arginare. I problemi di Napoli, la terza città d'Italia, non possono essere considerati nè i problemi dei soli napoletani nè degli Amministratori che hanno ereditato una situazione finanziaria drammatica. Occorre un'assunzione di responsabilità da parte di tutte le Istituzioni a partire dal Governo Nazionale. Spero che le richieste dell'Amministrazione siano sostenute da tutte le forze sociali, sindacali e politiche. Anche io sarò a Roma per difendere le ragioni del welfare e del lavoro".

 

Lo dichiara in una nota l'Assessore al Welfare Sergio D'Angelo.   

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©