Politica / Politica

Commenta Stampa

D’Angelo (PdL): Mai avrei immaginato, da uno statista come Napolitano, scivoloni istituzionali continui


D’Angelo (PdL): Mai avrei immaginato, da uno statista come Napolitano, scivoloni istituzionali continui
12/09/2013, 15:36

NAPOLI - La consigliera regionale del Pdl Bianca D’Angelo ha diffuso la seguente nota: «Mi sono alquanto meravigliata della recente decisione, poco felice, che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha preso con la nomina dei 4 senatori a vita, tutti di dichiarata appartenenza politica di Sinistra. Da una persona come Napolitano non mi sarei mai aspettata una mossa del genere. Il Capo dello Stato aveva la grande occasione storica di fungere da regista di una reale pacificazione nazionale nominando, tra i nuovi senatori a vita, anche Silvio Berlusconi. Invece ha scelto una strada che di pacificazione non ha nulla, concretizzando solo la possibilità per il centrosinistra di usare i quattro senatori a vita per una mera operazione di “conteggi” parlamentari. A mio avviso si è trattato di un grandissimo scivolone istituzionale e politico. Così come un grave scivolone è la nomina di ieri di Giuliano Amato, un uomo di sinistra buono per tutte le stagioni, addirittura alla Corte Costituzionale».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©