Politica / Regione

Commenta Stampa

D'Angelo (Pdl): "Napoli, domani tutti in piazza per una causa comune "


D'Angelo (Pdl): 'Napoli, domani tutti in piazza per una causa comune '
14/01/2013, 11:20

La consigliera regionale del Pdl Bianca D'Angelo ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Trovo molto positiva la manifestazione promossa a Napoli per domani, martedì 15 gennaio, con cui si intende in maniera corretta e civile protestare contro l'amministrazione comunale. Grazie ad una  sana società civile, che ancora vuole combattere, potrà emergere in maniera corretta il malcontento che è tanto diffuso a Napoli verso la giunta De Magistris ed in particolare verso alcune sue iniziative. Questa sana società civile  va apprezzata perchè non si rassegna, non si appiattisce e dimostra con la partecipazione di voler lottare per principi giusti. Al Sindaco De Magistris, quindi, che prosegue sulla propria strada senza dimostrare di avere capacità di ascolto e di guardare alle difficoltà quotidiane dei cittadini, vorrei sottolineare che a Napoli in tanti sono stanchi di assistere alla "sagra del nulla": proclami, annunci, promesse, continue dichiarazioni ad effetto con cui dimostra solo di non saper affrontare i problemi quotidiani e di inseguire il proscenio mediatico. La realtà quotidiana è tutt'altra: una Ztl assurda, una pista ciclabile da ridere, strade colabrodo, mezzi pubblici da terzo mondo, un lungomare liberato dalle auto e riempito di abusivi e venditori di ogni cosa che lo trasformano in una sagra di Paese quando dovrebbe rappresentare, invece, la migliore cartolina di Napoli nel mondo. Questo è quello che ci hanno regalato due anni di amministrazione De Magistris. Consiglio al Sindaco di salire su un autobus e compiere un giro della città: si renderà conto di quali e quante difficoltà attanagliano il vivere quotidiano dei napoletani che si ritrovano spesso in una città nemica dei loro bisogni, che non è a misura d'uomo ma costringe tutti ad una lotta quotidiana per la sopravvivenza. Dov’è quella democrazia partecipata di cui ha tanto parlato in campagna elettorale ? I cittadini meritano rispetto, per questo trovo molto giusto che sia stata organizzata una manifestazione pubblica che va pienamente sostenuta per chiedere civilmente al Comune ed al sindaco di cambiare rotta».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©