Politica / Politica

Commenta Stampa

D'Angelo (PdL): Ridicolo e ipocrita proibizionismo sinistra


D'Angelo (PdL): Ridicolo e ipocrita proibizionismo sinistra
16/07/2013, 15:57

NAPOLI - La consigliera regionale del Pdl Bianca D'Angelo, componente dell'Ufficio di Presidenza, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Sembra di vivere in un Paese capovolto quando si viene a sapere di proposte come quella di alcune parlamentari del centrosinistra che presentano un disegno di legge su “Misure in materia di contrasto alla discriminazione della donna nelle pubblicità e nei media” o quando si viene a sapere che la Rai, incredibilmente, non manderà in onda Miss Italia. E la Presidente della Camera, On. Laura Boldrini, promuove questa scelta "rallegrandosi" della censura. Il corpo e la bellezza fisica per una donna non possono essere una colpa così come non sono un merito, ma certo non è una scelta moderna e progressista decidere di censurare un concorso di bellezza o vietare certa pubblicità. Dove è finito lo slogan “Vietato Vietare” tanto caro alla Sinistra negli anni ’70 ? Da dove salta fuori questa visione oscurantista, tipica delle peggiori dittature più che della moderna ed occidentale democrazia italiana ? La Sinistra davvero non si rende conto di quanto riesce a rendersi ridicola. Avanti di questo passo finiranno col proporre di vietare l’uso dei bikini a mare?».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©