Politica / Regione

Commenta Stampa

D'Angelo (Pdl): Sentenza Consulta sullo stupro di gruppo mette i brividi


D'Angelo (Pdl): Sentenza Consulta sullo stupro di gruppo mette i brividi
24/07/2013, 12:17

La consigliera regionale della Campania Bianca D'Angelo, componente dell'Ufficio di Presidenza, ha diffuso la seguente nota: «La sentenza della Corte Costituzionale, che dice di no alla custodia cautelare obbligatoria per lo stupro di gruppo, mette i brividi. E' una decisione indegna di un Paese civile e avanzato come l'Italia. Una scelta che ci riporta indietro di decenni, se non secoli, sul piano della civiltà giuridica. Le donna con questa sentenza saranno ora più che mai esposte a rischi di violenza e prive di opportune garanzie e tutele. Chi mai sceglierà la via coraggiosa della denuncia sapendo che la Corte Costituzionale ha cassato il principio della custodia cautelare obbligatoria in caso di stupro di gruppo ? Siamo dinanzi ad una decisione vergognosa, l’Italia faccia appello alla sua migliore tradizione giuridica ed eviti di incappare in sentenze come quella che siamo costretti a commentare oggi».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©