Politica / Regione

Commenta Stampa

D'Angelo, Turismo: in commissione si lavora alacramente per una nuova legge di programmazione


D'Angelo, Turismo: in commissione si lavora alacramente per una nuova legge di programmazione
17/01/2011, 15:01

Bianca D’Angelo, consigliere regionale e componente della Commissione Turismo, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Negli ultimi giorni più esperti ed operatori del settore turismo hanno lanciato un ulteriore grido di allarme per la carenza di programmazione che si registra in un comparto strategico per la nostra economia e per il territorio regionale. Giustamente, da più parti, chi si occupa di turismo lamenta il fatto che in Campania non si riescano a canalizzare flussi turistici e che sostanzialmente tutta l’attività del comparto viva di improvvisazione o iniziative estemporanee.
Credo fermamente che questo settore sia fondamentale per la nostra Regione e che necessiti di una programmazione precisa per fare in modo che si “venda” la proposta turistica campana sui mercati di tutto il mondo e per tutto l’anno.
La mia proposta di legge punta a promuovere sul territorio grandi eventi annuali attraverso concorsi di idee e privilegiando le aziende delle regione. Inoltre, immaginiamo di dare un ruolo nuovo a realtà come le Università che potranno individuare proposte di marketing per sviluppare il comparto ed attrarre un turismo di qualità. Basta quindi con l’improvvisazione, in questo nuovo contesto la Regione avrà un nuovo ruolo fondamentale di programmazione e supporto per tutti gli operatori coinvolti nel settore.
Finora in Commissione abbiamo compiuto un lavoro egregio, al di là delle posizioni di appartenenza, avendo chiaro dinanzi a noi l’obiettivo comune che è quello di colmare un vuoto in tema di turismo e rilancio di un settore cruciale per la Campania. Se il lavoro finora svolto proseguirà, presto avremo una nuova legge sul turismo che sarà un volano di sviluppo e crescita per la nostra economia».

Commenta Stampa
di Paola Picilli
Riproduzione riservata ©