Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il percorso del provvedimento iniziò il 9 febbraio 2009

Ddl biotestamento, il testo passa al Senato

Roccella: "Un appuntamento da concludere prima dell'estate"

Ddl biotestamento, il testo passa al Senato
12/07/2011, 21:07

ROMA - Via libera della Camera per il ddl sul biotestamento. Il testo passa ora in terza lettura al Senato. Fu il 26 marzo 2009 che il ddl Calabrò venne approvato dall'aula di Palazzo Madama. Il percorso del provvedimento iniziò il 9 febbraio 2009 con la morte di Eluana Englaro, seguita all'interruzione di idratazione e nutrizione assistita. Eluana Englaro, allora ventenne, in seguito a un incidente stradale avvenuto il 18 gennaio 1992 si ritrovò in stato vegetativo. L'iter parlamentare del ddl sul testamento biologico ebbe inizio dopo che la morte di Eluana spaccò in due la società. Il 7 marzo scorso il testo è approdato in aula della Camera, quando la discussione generale del provvedimento è stata avviata. Gli emendamenti presentati dai gruppi parlamentari al ddl sono oltre duemila. Ciò dimostra che non si è riusciti a trovare un accordo sull'argomento. Il sottosegretario alla Salute, Eugenia Roccella, aveva assicurato che "la legge resta un appuntamento da concludere prima dell'estate". Tutto è avvenuto come previsto, ma ora la parola passa al Senato.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©