Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Protestavano occupando i banchi del governo

Ddl intercettazioni: espulsi dal Senato i membri dell'Idv


Ddl intercettazioni: espulsi dal Senato i membri dell'Idv
10/06/2010, 11:06

ROMA - E' cominciata la seduta del Senato in cui si dovrà discutere della questione di fiducia posta dal governo sul disegno di legge sulle intercettazioni. Ed incomincia male, da molti punti di vista.
Infatti il Presidente del Senato, Renato Schifani, ha espulso dall'aula i 14 deputati dell'Italia dei Valori, dopo i tre richiami all'ordine regolamentari, che stavano protestando per la scelta del governo di chiudere la porta a qualsiasi discussione sul testo di legge. Un testo che - è bene ricordarlo - è un bavaglio alla libertà di informazione e che renderà quasi impossibile ai Pm continuare a fare le indagini grosse, quelle contro i capi mafia e contro i delitti dei cosiddetti "colletti bianchi".
Sospesa l'udienza per circa mezz'ora, poi la seduta è ripresa con le dichiarazioni di voto. Verso le 14-15 ci dovrebbe essere la proclamazione del risultato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©