Politica / Politica

Commenta Stampa

Abolito carcere anche per i giornalisti radiati dall'Ordine

Ddl Sallusti: il carcere solo per il giornalista, multe per il direttore


Ddl Sallusti: il carcere solo per il giornalista, multe per il direttore
20/11/2012, 15:34

ROMA - Più passa il tempo e più il Ddl Sallusti (o meglio salva-Sallusti) appare ritagliato sul caso del direttore del Giornale. Infatti, il Presidente della Commissione Giustizia, Filippo Berselli (Pdl) ha presentato alcuni emendamenti; in particolare uno limita la sanzione penale al solo giornalista che scrive l'articolo diffamatorio. Per il direttore, solo la multa da 5 a 50 mila euro. Che diventa da 2 a 20 mila se viene riconosciuta una colpa e non il dolo (che, essendo molto più difficile da dimostrare, non scatterà quasi mai, ndr). 
Ma scatta anche "l'imendamento Farina" (dal nome dell'autore dell'articolo che è costato la condanna a Sallusti): qualora a scrivere un articolo sia un giornalista rimasto sconosciuto o non identificato, oppure un giornalista sospeso o espulso dall'Ordine dei giornalisti, niente galera ma solo una multa da 3 a 30 mila euro. Insomma, converrà far scrivere gli articoli diffamatori a giornalisti espulsi dall'Ordine, e non a giornalisti che fanno onestamente il proprio lavoro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©