Politica / Politica

Commenta Stampa

Ritirata la norma anti-Gabanelli, forse verrà riproposta

Ddl salva-Sallusti: multe irrisorie, ma i blog sono salvi


Ddl salva-Sallusti: multe irrisorie, ma i blog sono salvi
23/10/2012, 14:06

ROMA - La Commissione giustizia ha licenziato il "ddl salva-Sallusti" (anche se adesso potrebbe essere troppo tardi per evitargli la galera, se non chiede l'affidamento ai servizi sociali), con le ultime modifiche. Ridotte le multe per chi diffama, che vengono contenute tra i 5000 e i 100 mila euro; invece vengono cancellate le sanzioni penali, in modo da abbattere anche la prescrizione del reato a 3 anni. Cosa che renderà impossibile arrivare a condanna in Cassazione. 
Viene confermata la pena accessoria della sospensione da 1 a 6 mesi per il giornalista condannato; sospensione che può arrivare a 3 anni laddove si tratti di un recidivo. Introdotta anche una aggravante per diffamazione organizzata, nel caso in cui oltre all'articolo c'è una campagna contro una persona, ma si tratta solo di un aumento delle multe. 
Tolto il cosiddetto "emendamento anti-Gabanelli", che dichiara nulle tutte le clausole con cui l'editore prenda in parte o in tutto in carico le responsabilità economiche di eventuali cause che riguardano il giornalista. 
E' stato stabilito che le pene varranno anche per le testate giornalistiche telematiche, ma non è stato specificato cosa si intende con questo termine. Solo le versioni on line dei quotidiani cartacei? Oppure anche i blog? La cosa verrà definita in aula. 
La discussione in Senato dovrebbe cominciare domani pomeriggio.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©