Politica / Politica

Commenta Stampa

Presentati oltre 1000 emendamenti

Ddl voto di scambio: Forza Italia punta all'ostruzionismo


Ddl voto di scambio: Forza Italia punta all'ostruzionismo
24/03/2014, 18:08

ROMA - Forza Italia ha presentato oltre 1000 emendamenti, sul ddl sul voto di scambio, che sta per essere discusso alla Camera. La loro intenzione dichiarata è quella di fare ostruzionismo per impedire che la legge venga approvata. Ad annunciarlo il capogruppo Renato Brunetta, insieme a Francesco Paolo Sisto, Gianfranco Chiarelli e Carlo Sarro.

Secondo i deputati forzisti, il provvedimento è indecente, perchè dà alle procure un eccessivo potere di indagine e soprattutto perchè Forza Italia insiste che bisogna specificare che il reato esiste solo se è dimostrato che il politico in questione abbia coscienza di avere rapporti con un mafioso. In pratica, in questa formulazione - dato che è impossibile provare ciò che uno pensa - al politico basta dire di non sapere che il tizio in questione abbia a che fare con la mafia, per non essere condannato. Immaginiamo un politico che dice: "Chi? Totò Riina un mafioso? Ma chi l'avrebbe mai detto. A me ha pfferto un passaggio sul suo trattore...". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©