Politica / Politica

Commenta Stampa

De Girolamo: serve unità per evitare aumento dazi

Apertura di indagine antidumping su vini europei

De Girolamo: serve unità per evitare aumento dazi
06/06/2013, 14:54

“L’indagine aperta dalla Repubblica popolare Cinese sui vini europei va seguita con la massima attenzione ma non ci deve spaventare, perché il prezzo dei nostri prodotti non è frutto di sovvenzioni o aiuti all’esportazione”.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, commenta l’apertura di un’indagine antidumping sui vini europei aperta dalla Repubblica popolare Cinese.

“Siamo fiduciosi che il dialogo consentirà di riconoscere le ragioni dell’Unione Europea e dei nostri produttori, evitando così l’aumento dei dazi per il quale mancano i presupposti di fatto”.

“Siamo già in contatto sia con la Commissione che con gli altri partner europei e non faremo mancare il nostro assoluto impegno, affinché -  ha concluso il Ministro - l’Europa possa trovare l’unità e la serenità necessaria per giungere a una soluzione positiva della vicenda. L’attenzione dello stesso Presidente del Consiglio Enrico Letta sulla questione è la prova di quanto sia importante per questo Governo tutelare l’agroalimentare italiano”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©