Politica / Regione

Commenta Stampa

De Laurentiis (GIOVANE ITALIA): "Acerra non è la pattumiera di de Magistris"


De Laurentiis (GIOVANE ITALIA): 'Acerra non è la pattumiera di de Magistris'
20/06/2011, 10:06

"Se quanto riportano alcuni organi di stampa, circa la possibilità che Acerra sia individuata da Palazzo San Giacomo come sito di stoccaggio dei rifiuti di Napoli, dovesse essere confermato, il Sindaco partenopeo Luigi De Magistris ed il suo sodale Tommaso Sodano, dimostrerebbero di aver già buttato via la maschera". E' quanto dichiara Ulderico de Laurentiis, dirigente nazionale della Giovane Italia ed esponente del PDL di Acerra.
"Ricordiamo bene - continua de Laurentiis - che durante il confronto per il balottaggio con Gianni Lettieri, nello studio di Bruno Vespa, l'ex magistrato disse che ad Acerra era meglio non andare a causa della diossina e dell'inquinamento che la caratterizzava; mentre ora da Sindaco di Napoli sembra non temere di contribuire al carico ambientale che la nostra città sopporta già da anni.
Non si può essere contro gli inceneritori, ma voler poi inviare i propri rifiuti indifferenziati all'impianto di Acerra, già sovraccarico e con diversi problemi alle linee, come dichiarato sempre da De Magistris a Porta a Porta.
Non si può dire di liberare Napoli dai rifiuti in 4-5 giorni e poi individuare la già martoriata Acerra, così come la vicina e altrettanto problematica Caivano come siti di stoccaggio.
Se questa è la svolta di De Magistris e Sodano - conclude l'esponente di centrodestra - allora meglio tornare ai tempi di Bassolino e Iervolino, almeno ci risparmieremmo la salsetta eroico-demagogica che ci viene propinata quotidianamente".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©