Politica / Politica

Commenta Stampa

Si dividono le strade di governatore e sindaco

De Magistris e Caldoro molto distanti -video


.

De Magistris e Caldoro molto distanti -video
27/02/2014, 11:18

NAPOLI – Mai così lontani, mai così divisi: potrebbe sembrare essere solo una questione di punti di vista, ma in effetti sono le strategie di due generali agli antipodi e non solo politicamente parlando. Stiamo parlando del sindaco di Napoli Luigi de Magistris e del governatore della Campania Stefano Caldoro, le cui strade si sono divise proprio sui concetti di città e di sviluppo, paradigmi per i quali avevano intravisto una mission comune. Nell’intervista rilasciata al quotidiano partenopeo Il Mattino il primo cittadino di Napoli ha attaccato duramente il governatore e la sua gestione dell’esecutivo cosa che Caldoro ha definito “irriconoscenza bella e buona” soprattutto in considerazione del fatto che Palazzo S. Lucia ha confermato sempre una linea vicina a quella di Palazzo San Giacomo sui grandi progetti, come anche la piena fiducia nell’operato del sindaco. Poi qualcosa è andato storto: partendo dalla maxi inchiesta di America’s cup, fino alle ultime vicende legate ai rifiuti con i troppi ‘niet’ dell’esecutivo cittadino agli impianti, fino alla vicenda del San Carlo, le strade dei due ex amici si sono irrimediabilmente divise. Stefano Caldoro fa sapere al sindaco de Magistris che lo scontro ideologico non serve alla città, come non serve a Napoli un sindaco legato ai vecchi schemi della politica che blinda le idee a seconda dell’appartenenza.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©