Politica / Politica

Commenta Stampa

Tra un paio di settimane anche nome e simbolo

De Magistris lancia la sua lista arancione, Ingroia premier


De Magistris lancia la sua lista arancione, Ingroia premier
24/11/2012, 14:06

ROMA - Anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris lancia la propria lista elettorale per le prossime elezioni nazionali dell'aprile 2013. Per ora non si conosce ancora nome e simbolo (verranno resi noti tra il 10 e il 15 dicembre), ma è basata sul manifesto "Cambiare si può!", che ha già raggiunto le 3600 firme di sottoscrizione. L'idea dell'ex Pm di Catanzaro è quella di creare un movimento di sinistra (eventualmente in grado di allearsi con Comunisti Italiani e Rifondazione Comunista) capace di superare lo sbarramento del 4% alla Camera dei Deputati e da rendersi "appetibile" al Pd per una alleanza. E come candidato premier, il sindaco di Napoli ha pensato ad Antonio Ingroia. Il magistrato oggi è un nome che può attirare voti, tanto che pare sia stato contattato da Antonio Di Pietro e Beppe Grillo come "pezzo forte" dei rispettivi schieramenti politici. 
Fallito invece l'accordo con altri sindaci di quella che venne chiamata l'onda arancione, come il sindaco di Milano Giuliano Pisapia o quello di Bari Michele Emiliano o come quello di Genova, Marco Doria. Questo perchè tutti e tre tendevano a proporre l'accordo sotto l'ala del Pd, una prospettiva politica quindi ben diversa dalle idee di De Magistris. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©