Politica / Regione

Commenta Stampa

E lancia il suo invito al voto per i referendum

De Magistris, sindaco per 10 anni rilancerei il mezzogiorno


De Magistris, sindaco per 10 anni rilancerei il mezzogiorno
06/06/2011, 19:06

NAPOLI - ''Voglio continuare a fare il sindaco anche dopo la fine del primo mandato, se gli elettori lo vorranno''. Lo ha detto Luigi De Magistris sindaco di Napoli ospite al programma di 'Radio2' 'Un Giorno da Pecora'. ''Sarebbe una bella cosa, fare bene il sindaco di Napoli significa rilanciare il Mezzogiorno e dare speranza ai giovani, che non debbono andare via da Napoli per la mancanza di lavoro'', ha aggiunto. E ai referendum del 12 e 13 giugno, de Magistris ha sottolineato che votera' ''una valanga di si': si' per nucleare, si' acqua pubblica e legittimo impedimento''. ''Stiamo mantenendo tutte le promesse elettorali, le undici rose gialle a Lettieri e anche la torta a forma di cervello da mandare al premier, un regalo simpatico da parte dei 'senza cervello'", ha scherzato il neosindaco. E sulla proposta di una sorta di Idv2 da parte di Antonio di Pietro de Magistris ha spiegato: ''Io in questo momento ho a cuore Napoli, Di Pietro fa discorsi politici''. ''Mi auguro che tutti i ragionamenti futuri siano un po' piu' aperti rispetto alle solite bandierine algebriche, per cui vale il 'questo piu' questo' a livello politico - ha aggiunto - Si tenga conto della grande partecipazione popolare, della cittadinanza attiva, dei movimenti e delle associazioni. Mi auguro che i dirigenti di partito colgano la volonta' di politica che c'e' nel Paese''.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©