Politica / Politica

Commenta Stampa

De Magistris su Berlusconi: Inaccettabile Paese appeso a lui

Serve Governo di scopo

De Magistris su Berlusconi: Inaccettabile Paese appeso a lui
30/09/2013, 13:48

NAPOLI - “E' inaccettabile, sul piano della credibilità interna ed internazionale, che un paese come il nostro sia appeso politicamente al destino giudiziario di Berlusconi. Questo è un governo che nasce in modo anomalo e che ha avuto una presunzione di solidità tale da esser paragonato, da qualcuno, addirittura all'esperienza delle larghe intese tedesche, che invece sono ben altra cosa. Detto questo, da cittadino e da sindaco trovo comunque preoccupante e irresponsabile che ci possa essere un vuoto politico-istituzionale lungo. Servirebbe, a questo punto, un governo di scopo che lavori ad una nuova legge elettorale, perchè andare al voto con il sistema elettorale attuale significherebbe avere la stessa situazione politica di ingovernabilità odierna. Un governo di scopo che oltre alla nuova legge elettorale, poi, traghetti il paese in questa fase economica delicatissima, che vede in corso finanziaria e bilanci dei comuni, perchè si rischia il tracollo sociale ed economico del paese. Una fase di passaggio per arrivare al voto, in mancanza di una maggioranza parlamentare forte. Lo scenario nazionale è incerto, ma sono convinto che Napoli ce la farà da sola, come ha fatto 70 anni fa quando, sempre da sola, si è liberata dal giogo nazifascista con quelle Quattro giornate che proprio sabato abbiamo ricordato. Questa amministrazione non appartiene al pd o al pdl, non appartiene alle grandi coalizioni, ma è composta da persone che stanno lavorando e lavoreranno a testa bassa nell'interesse dei cittadini, perchè non ci interessa salvaguardare interessi giudiziari di qualcuno o spartizioni partitocratiche che hanno fatto parte anche di questo governo, basti pensare all'ultima vicenda della nomina dell'autorità portuale di Napoli”. Lo afferma il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©