Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris: "uniti per la riscossa del SUD partendo dal lavoro"


De Magistris: 'uniti per la riscossa del SUD partendo dal lavoro'
25/10/2011, 17:10

Domani 26 ottobre convegno al Porto: “Napoli si ribella. Vogliamo lavorare”. “Operai, dirigenti e funzionari delle aziende del territorio insieme per difendere il lavoro che, a Napoli come in tutta la Campania, rappresenta anche un presidio prezioso di legalità. Una battaglia per la democrazia ma anche per il Sud, che deve difendersi da un governo a trazione leghista che sta scegliendo di spostare tutte le risorse e la produzione verso il Nord, usando la crisi come un alibi per scelte che non sono dettate tanto da ragioni aziendali quanto da volontà politiche”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris spiega il senso della manifestazione “Napoli si Ribella. Vogliamo lavorare”. Un'iniziativa organizzata dal Comune di Napoli che si terrà domani, 26 ottobre, dalle ore 17.30, presso la Sala Grande del Porto. Un convegno dedicato al tema del lavoro e allo sviluppo del Sud, la cui intoduzione sarà affidata a Maurizio Zipponi, responsabile nazionale lavoro-welfare dell'IdV. Interverranno i rappresentanti delle aziende campane e dei lavoratori e le Rsu delle aziende del gruppo Finmeccanica (Ansaldo STS, Ansaldo Breda, Alenia, Selex, MBDA, Firema e altre aziende del territorio), i rappresentanti delle aziende del credito del banco di Napoli Gruppo Intesa San Paolo, quelli dell'Authority per Garanzie per le Comunicazioni e del trasporto (Tirrenia e Fincantieri, l'Autorità Portuale): tutte imprese locali che stanno attraversando un momento di grave difficoltà. Parteciperanno, inoltre, le organizzazioni sindacali territoriali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©