Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris, Valente (PD): "Sindaco nervoso, su referendum fa demagogia"


De Magistris, Valente (PD): 'Sindaco nervoso, su referendum fa demagogia'
02/09/2013, 14:49

NAPOLI - "E' davvero singolare che anziché rallegrarsi perché una parte dei napoletani ha deciso di far sentire chiara e netta la propria voce su questioni fondamentali per la città, de Magistris si metta ad attaccare le forze politiche, in particolare il Pd e i promotori di questa iniziativa, che attraverso il referendum hanno scelto di ridare protagonismo ai cittadini e agli elettori su questioni programmatiche centrali per la vita di Napoli e il suo futuro". Così, in una nota, la deputata PD Valeria Valente.
"Anzi - continua la parlamentare - dal momento che il referendum consultivo è uno strumento previsto dallo stesso statuto comunale e che il sindaco si è sempre detto favorevole non si capisce perché adesso lo considera un attacco personale e, soprattutto, perché non sia stato lui il primo ad utilizzarlo, specie quando bisognava prendere decisioni importanti, destinate a incidere pesantemente sulla vita quotidiana dei napoletani".
"Attaccare il Pd sulla base della motivazione che 'a Roma governa con la destra di Berlusconi e a Napoli attacca una giunta di sinistra' è pretestuoso e demagogico oltre che non rispondente alla realtà perché si mettono in relazione vicende completamente diverse tra loro e questo  - conclude Valente - nel tentativo  maldestro di nascondere il nervosismo dovuto all'oggettiva difficolt à vissuta dalla sua amministrazione in questo momento".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©