Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris: "Vecchioni è una scelta di cui vado orgoglioso"


De Magistris: 'Vecchioni è una scelta di cui vado orgoglioso'
24/11/2011, 13:11

"La scelta di Roberto Vecchioni come presidente del Forum internazionale delle Culture è una scelta di cui vado orgoglioso e che altrettanto orgoglio susciterà fra i cittadini di Napoli. Roberto infatti saprà dimostrare le sue grandi capacità artistico-culturali e contribuirà, insieme a tutta la squadra preposta all'evento, a rendere il Forum un appuntamento di rilevanza internazionale. Un incontro capace di rilanciare la nostra città a livello mondiale e le politiche di sostenibilità e di tolleranza che Napoli sta realizzando. Questo sarà possibile anche perchè la sua nomina non risponde a quelle logiche partitocratiche e clientelari che pure hanno segnato la vita amministrativa della città per anni e che hanno condizionato lo stesso Forum”. Lo scrive sul suo blog Luigi de Magistris che aggiunge: "Il compenso di Roberto sarà adeguato al suo profilo di grande artista e al suo ruolo di fuoriclasse, tenendo conto della condizione economica che caratterizza il Paese e Napoli in particolare. Una fase storica che impone a tutti, amministratori compresi, una politica di austerity e di rigore nelle spese. Conosco Vecchioni – prosegue il sindaco di Napoli- come persona sensibile e di grande spessore, non credo dunque nascerà alcun problema in merito al suo cachet rispetto al quale verrà trovata un'intesa che garantisca il rispetto dell'artista e quello che si deve ad una città impegnata a superare un passaggio difficile, una comunità alle prese con tante sfide importanti per ottenere un suo miglioramento. Il compenso del presidente del Forum non è decisione che spetta al sindaco, per questo resto piuttosto sorpreso da questo vespaio di polemiche che si è sollevato negli ultimi giorni e che mi chiama in causa, anche da parte di chi farebbe bene a tacere per buon gusto etico-politico. Un vespaio di polemiche che ruota intorno a cifre che mai -e dico mai- sono state a mia conoscenza oppure oggetto della mia considerazione. Il Forum negli anni scorsi – conclude de Magistris- non si è contraddistinto per trasparenza, anche finanziaria, mentre ha brillato per una certa correntocrazia di partito non edificante. Proprio questo sistema, del resto, è stato la prima vittima della politica della discontinuità che la scelta di Vecchioni rappresenta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati